IL CRISTIANO E SALVATO PER LE OPERE, O PER LA GRAZIA DI DIO IN CRISTO GESÙ’?

IL CRISTIANO E SALVATO PER LE OPERE, O PER LA GRAZIA DI DIO IN CRISTO GESÙ’?

Atti 15:11 Ma noi crediamo che siamo salvati mediante la grazia del Signore Gesù allo stesso modo di loro".

 

Il religioso essendo che non ha ricevuto la rivelazione da parte di YHWH, essi inciampano dando le loro perverse interpretazioni, e pertanto non hanno compreso il vero significato della GRAZIA di Dio,

 

La parola di DIO spiega chiaramente che quando si parla di Grazia, si parla di FEDE, poiché DIO con la sua Grazia dona al credente la FEDE che permette al credente di Credere in YHWH:

 

Ora quando parliamo di Grazia stiamo parlando della fede in DIO,e colui che CREDERE in YHWH questo implica l’accettazione della completa legge-volontà-verità di DIO, LA PIENA OSSERVANZA E, SOTTOMISSIONE IN UBBIDIENZA IN OGNI PAROLA PRONUNCIATA DA YHWH!!

 

Ecco il perché non tutti credono, per come insegna la parola di DIO, perché non hanno ricevuto la FEDE che procede da un atto di GRAZIA da parte di YHWH, ma una convinzione e accettazione religiosa che biblicamente parlano, e la SEDUZIONE, essi pur convinti di credere,ma nell'atto pratico risultano un vero abominio agli occhi di YHWH, a cagione della loro perversa e ipocrita condotta, che risulta essere attaccata al mondo e alla concupiscenza della carne!!

 

Il religioso come al solito non avendo ricevuto la RIVELAZIONE, dall'autore YHWH, esso non fa altro che interpretare le scritture, infatti come solito fare, lo spirito religioso di natura demoniaca interpreta la parola di DIO al fine di adulterarla e disubbidire.

 

Non possiamo dividere la GRAZIA, dalla FEDE, e dal CREDERE in Dio, sotto questo falso insegnamento come dico sempre si nasconde satana che dal greco significa; L’avversario, cioè di YHWH, perché insegnare questo;

 

Molto semplice, insegnando che il credente è salvato per sola grazia, non occorre fare altro che sperare nella salvezza di DIO, non occorre mettere in pratica i COMANDAMENTI del Signore nostro YHWH,come non serve la piena SOTTOMISSIONE e UBBIDIENZA in tutta la sua parola che è la sua VOLONTA'-VERITA',

 

per questo cristianesimo di modello cattolico e di radici pagane,non occorre nemmeno il  RAVVEDIMENTO,cioè rinunciare a tutto cio che e nel mondo,e ogni forma di peccato, che è la VIOLAZIONE DELLA LEGGE!!

 

I Giovanni 3:4 Chiunque commette il peccato trasgredisce la legge: il peccato è la violazione della legge.

questa categoria di credenti, ingannati e sedotti da questa falsa dottrina della grazia,dei protestsanti e cattolici,essi rifiutano la legge e i comandamenti,inaltre parole,essi non fanno nulla per rinunciare al peccato e al mondo..

 

Levitico 18:4 Metterete in pratica le mie prescrizioni e osserverete le mie leggi, per conformarvi a esse. Io sono il SIGNORE vostro Dio.

 

18:5 Osserverete le mie leggi e le mie prescrizioni, per mezzo delle quali chiunque le metterà in pratica vivrà. Io sono il SIGNORE.

 

Il religioso nega ogni osservanza e prescrizione che ci è stata data dal nostro signore YHWH,

Essi insegnano che basti solo aver fede e la grazia del SIGNORE, interpretando alcuni versi delle scritture in maniera distorta, di cui;

 

Atti 15:11 Ma noi crediamo che siamo salvati mediante la grazia del Signore Gesú allo stesso modo di loro".

Questo verso è diventato il cavallo di battaglia dei religiosi, ma chiediamoci quale diavoleria si nasconde sotto questo falso insegnamento; che il credente e salvato solo per Grazia, dividendola dalla Fede e dal Credere?

 

Stando a questa falsa interpretazione, e insegnamento, il credente non occorre ubbidire è mettere in pratica tutta la parola di DIO, tanto egli è salvato per GRAZIA, e può tranquillamente vivere una vita legata al mondo e ai suoi piaceri, e essere schiavo della propria concupiscenza della carne..

 

non male che ne pensate? Il diavolo come solito fare e artefice in questo, egli introduce sempre una parziale verità, se no chi gli crederebbe?  Ma sotto quella mezza verità, è nascosta una GRANDE MENZOGNA!! Secondo quando dichiara la Scrittura, la GRAZIA che è l’equivalente della FEDE, essa senza le opere e per se stessa morta!!

 

La Grazia consiste nel avere FEDE in Cristo YAHSHUA, la Fede e la Grazia camminano insieme, poiché la fede è una espressione della Grazia divina, e pertanto quando parliamo di Fede non possiamo escludere la Grazia, e quando parliamo di Grazia, non possiamo escludere le Fede.

 

Il religioso questo sembra di non averlo compreso, dato che la Fede è il risultato della Grazia Divina, ora la Fede deve essere manifestata e confermata in opere, se non cosi fosse, risulterebbe una Fede sterile, uguale a quella che possiede satana e i suoi demoni-angeli, essi credono in Dio dice la scrittura, ma non essendo sottomessi e ubbidienti alla fede, TREMANO!!

 

Guardate cosa dichiara a questo riguardo l’Apostolo Giacomo:

Giacomo 2:14 A che serve, fratelli miei, se uno dice di aver fede ma non ha opere? Può la fede salvarlo?

 

2:15   Se un fratello o una sorella non hanno vestiti e mancano del cibo quotidiano,

2:16   e uno di voi dice loro: "Andate in pace, scaldatevi e saziatevi", ma non date loro le cose necessarie al corpo, a che cosa serve?

 

2:17   Cosí è della fede; se non ha opere, è per sé stessa morta.

2:18   Anzi uno piuttosto dirà: "Tu hai la fede, e io ho le opere; mostrami la tua fede senza le tue opere, e io con le mie opere ti mostrerò la mia fede".

 

2:19   Tu credi che c'è un solo Dio, e fai bene; anche i demòni lo credono e tremano.

2:20   (Insensato! Vuoi renderti conto che la fede senza le opere non ha valore)?

2:21 Abramo, nostro padre, non fu egli giustificato (per le opere) quando offrì il suo figliuolo Isacco sull'altare?

 

2;22   Tu vedi che la fede agiva insieme alle sue opere e che per le opere la fede fu resa completa;

2:23   cosí fu adempiuta la Scrittura che dice: "Abraamo credette a Dio, e ciò gli fu messo in conto come giustizia"; e fu chiamato amico di Dio.

 

2:24   Dunque vedete che l'uomo è giustificato per opere, e non per fede soltanto.

2:25   E cosí Raab, la prostituta, non fu anche lei giustificata per le opere quando accolse gli inviati e li fece ripartire per un'altra strada?

 

2:26 Infatti, come il corpo senza lo spirito è morto, così anche la fede senza le opere è morta.

 

Ora stando a questa dichiarazione dell’Apostolo Giacomo, dovremmo dire che L’Apostolo si sia sbagliato? visto che i religiosi insegnano il contrario.

 

Leggiamo ora quando viene detto nella lettera di

II Timoteo 1:9 Egli ci ha salvati e ci ha rivolto una santa chiamata, non a motivo delle nostre opere, ma secondo il suo proposito e la grazia che ci è stata fatta in Cristo Gesú fin dall'eternità,

 

1:10  ma che è stata ora manifestata con l'apparizione del Salvatore nostro Cristo Gesú, il quale ha distrutto la morte e ha messo in luce la vita e l'immortalità mediante il vangelo,

 

Come al solito, anche questa scrittura è stata adulterata a causa delle interpretazioni dai religiosi, essi essendo che non hanno la rivelazione, a causa della loro disubbidienza a DIO,  non si sono sottomessi all’ubbidienza della parola di DIO, in questo caso non gli resta che la loro perversa INTERPRETAZIONE,

 

Ma vi faccio notare per quelli che riconoscono la voce del buon pastore, che i seguenti versi si presentano in questo modo;

II Timoteo 1:9 Egli ci ha salvati e ci ha rivolto una santa chiamata.

Ora come possiamo notare e scritto;

 

A (Egli ci ha salvati e ci ha rivolto una santa chiamata).Qui evince che si‘è salvati mediante una SANTA chiamata, ora mi chiedo, come ci si può SANTIFICARE senza UBBIDIENZA E SOTTOMISSIONE a ogni parola uscita dalla bocca di YHWH?

 

B (non a motivo delle nostre opere, ma secondo il suo proposito e la grazia), Più chiaro di così non si può! ,è scritto, mediante LE SUE OPERE, non certo nostre, questo significa che il credente; NON E SALVATO PER LE SUE OPERE, cioè mediante il suo i perbenismo umano, ma secondo L’ubbidienza alla fede in tutto ciò che DIO a prescritto a l’uomo, il vero Cristiano sa bene che per le proprie opere, non potrà mai essere salvato, visto che l’uomo senza DIO, non possiede nessuna verità-conoscenza che possa accostarlo o renderlo idoneo alla volontà di DIO!!

 

C e ha messo in luce la vita e l'immortalità mediante il vangelo;

Ora solo mediante l’ubbidienza al VANGELO, cioè mediante la testimonianza di YAHSHUA che è l’equivalete della volontà di YHWH, si può METTERE IN LUCE LA VITA!!

 

Sia la fede che le opere, è un dono che per GRAZIA ricevuta da DIO, e non da noi stessi!!

Anche questi versi che andremo a leggere sono stati completamente tergiversati dai religiosi;

 

Efesini 2:8 Infatti è per grazia che siete stati salvati, mediante la fede; e ciò non viene da voi; è il dono di Dio.

 

2:9 Non è in virtú di opere affinché nessuno se ne vanti;

 

2:10   infatti siamo opera sua, essendo stati creati in Cristo Gesú per fare le opere buone, che Dio ha precedentemente preparate affinché le pratichiamo.

 

Dovete sapere che il religioso avendo il carattere di satana, come al suo fare, egli non mostra mai tutta la verità, infatti essi per sostenere le loro menzogne, mostrano e insegnano solo i primi due versi, cioè

 

Efesini 2:8 Infatti è per grazia che siete stati salvati, mediante la fede; e ciò non viene da voi; è il dono di Dio.

 

2:9 Non è in virtù di opere affinché nessuno se ne vanti;

 

Intanto Qui vediamo che ce la conferma di quello che è stato detto in precedenza, LA GRAZIA, LA FEDE, E LE OPRERE camminano insieme, (è per grazia che siete stati salvati, mediante la fede)

 

Ma restando in questo verso, voglio farvi presente che i religiosi e i leader di culti- chiese ,non mostrano il verso successivo che parla dell’ubbidienza osservanza ALLE OPERE, leggiamo il continuo del contesto;

 

2:10   infatti siamo opera sua, essendo stati creati in Cristo Gesú per fare le opere buone, che Dio ha precedentemente preparate affinché le pratichiamo.

 

Ora come possiamo notare, qui viene detto; (per fare le opere buone), che Dio ha precedentemente preparate (affinché le pratichiamo).

 

Il religioso mostra solo il verso 2:9; Non è in virtù di opere affinché nessuno se ne vanti;

 

Essi sono attenebrati e non comprendono che è rivolto alle opere della sapienza umana, non a quelle che procedono dalla verità, conoscenza di DIO.

 

2:10   infatti siamo opera sua, essendo stati creati in Cristo Gesú (per fare le opere buone, che Dio ha precedentemente preparate affinché le pratichiamo).

 

Prima di concludere, vorrei chiarire con la scrittura alla mano che quando troviamo versi che parlano di non essere salvati per opere, è inteso alle nostre opere, cioè quelle che l’uomo può fare, non  alle opere che procedono dall’osservanza della volontà di YHWH.

 

La scrittura insegna che le opere dell’uomo sono malvagie;

Colossesi 1:21 E voi, che già eravate estranei e nemici nella vostra mente e nelle vostre opere malvage,

 

Galati :19-21  Ora le opere della carne sono manifeste, e sono

fornicazione,

impurità, 

dissolutezza,

idolatria, 

stregoneria, 

inimicizie, 

discordia,

gelosia, 

ire, 

contese, 

divisioni, 

sètte,

invidie, 

ubriachezze, 

orge 

e altre simili cose

circa le quali, come vi ho già detto, vi preavviso: (chi fa tali cose non erediterà il regno di Dio).

 

Come potrebbe l’uomo salvarsi mediante le sue opere, visto che il suo cuore risulta perverso e maligno?

 

Il religioso rispecchia il vero carattere di satana, egli non si sottometterà mai alla parola – volontà di YHWH con timore e per ubbidirla. Io vi esorto a lasciar perdere ciò che insegnano i religiosi, ma a mettere piena fede e fiducia in ciò che i PROFETI, E GLI APOSTOLI HANNO INSEGNATO MEDIANTE IL VERO SPIRITO DI YHWH—SANTO,che non e la terza persona della trinita,ma è YHWH stesso!!

 

Tito 3:8 Certa è quest'affermazione, e voglio che tu insista con forza su queste cose, perché quelli che hanno creduto in Dio abbiano cura di dedicarsi a opere buone. Queste cose sono buone e utili agli uomini.

 

Guardate in questa lettera rivolta a Tito nel capitolo 2 cosa scrisse l’apostolo Paolo, egli era pienamente in accordo con l’apostolo Giacomo:

 

Tito 2:11 Infatti la grazia di Dio, salvifica per tutti gli uomini, si è manifestata,

2:12    e ci insegna a rinunziare all'empietà e alle passioni mondane, per vivere in questo mondo moderatamente, giustamente e in modo santo,

 

2:13    aspettando la beata speranza e l'apparizione della gloria del nostro grande Dio e Salvatore, Cristo Gesú. 

2:14    Egli ha dato sé stesso per noi per riscattarci da ogni iniquità e purificarsi un popolo che gli appartenga, (zelante nelle opere buone).

 

2:15    !!Parla di queste cose, esorta e riprendi con piena autorità. Nessuno ti disprezzi!!.

 

Possiamo noi dire che le religioni insegnano e ci parlano di queste cose? Certo che no!! Eco il motivo che vi esorto a lasciar perdere gli uomini, e mettere fede nei veri servi e unti di DIO, che li troviamo nelle SACRE SCRITTURE, non,elle chiese di modello cattolico, condotte da uomini ipocriti, avidi di illecito guadagno, usando la parola di DIO a fine di lucro, con le loro false dottrine, decime, offerte e dottrine di prosperità..

 

VI FACCIO PRESENTE CHE TUTTI BUONI E CATTIVI SAREMO GIUDICATI IN BASSE ALLE OPERE!!

 

Apocalisse 2:23

E metterò a morte i suoi figliuoli; e tutte le chiese conosceranno che io son colui che investigo le reni ed i cuori; (e darò a ciascun di voi secondo le opere vostre.

 

Ebrei 9:27 Come è stabilito che gli uomini muoiano una volta sola, dopo di che viene il giudizio,

 

II Corinzi 5:10 Noi tutti infatti dobbiamo comparire davanti al tribunale di Cristo, affinché ciascuno riceva la retribuzione di ciò che ha fatto quando era nel corpo, sia in bene sia in male.

 

Ora stando a ciò che insegnano le religioni, che il cristiano deve vivere per sola grazia e pertanto (non occorrono le opere), questi versi che abbiamo appena letto, dovremmo essere tolti dalla bibbia, poiché non risultano conforme all’insegnamento dei religiosi, che ne pensate?

 

Diamo retta a uomini corrotti che si spacciano per maestri e dottori, o alla parola SANTA E’ VERITIERA DI YHWH?

 

Lettura da: Apocalisse 14:13 E udii una voce dal cielo che diceva: "Scrivi: beati i morti che da ora innanzi muoiono nel Signore. Sí, dice lo Spirito, essi si riposano dalle loro fatiche perché le loro opere li seguono".

 

I Pietro 4:17 Infatti è giunto il tempo in cui il giudizio deve cominciare dalla casa di Dio; e se comincia prima da noi, quale sarà la fine di quelli che non ubbidiscono al vangelo di Dio?

 

Giovanni 5:28 Non vi meravigliate di questo; perché l'ora viene in cui tutti quelli che sono nelle tombe udranno la sua voce e ne verranno fuori;

 

5:29 quelli che hanno operato bene, in risurrezione di vita; quelli che hanno operato male, in risurrezione di giudizio.  5:40 eppure non volete venire a me per aver la vita!

 

II Timoteo 4:7 Ho combattuto il buon combattimento, ho finito la corsa, ho conservato la fede.

 

4:8 Ormai mi è riservata la corona di giustizia che il Signore, il giusto giudice, mi assegnerà in quel giorno; e non solo a me, ma anche a tutti quelli che avranno amato la sua apparizione.

 

Vi ho elencato tre persone diverse di cui, Paolo, Giovanni, e per finire il Maestro  YHASHUA, e tutti e tre in perfetto accordo, siamo sicuri di voler dare ascolto hai religiosi corrotti e ipocriti, e non al Signore che ha parlato per bocca dei suoi santi Profeti e Apostoli?

 

Che diremo; salvati per sola Grazia senza che non occorrono le opere?

 

II Giovanni 1:8 Badate a voi stessi affinché non perdiate il frutto delle opere compiute, ma riceviate piena ricompensa.

Di quale opere compiute fa accenno questo verso?

 

Apocalisse 19:7   Rallegriamoci ed esultiamo e diamo a lui la gloria, perché sono giunte le nozze dell'Agnello e la sua sposa si è preparata.

 

19:8    Le è stato dato di vestirsi di lino fino, risplendente e puro; poiché il lino fino sono le opere giuste dei santi".

 

Come possiamo notare, le VESTI BIANCHE rappresentano purezza che sono le giuste opere che i SANTI IN CRISTO HANNO COMPIUTO E’ OSSERVATO!!

 

Apocalisse 20:12 E vidi i morti, grandi e piccoli che stavano ritti davanti al trono; ed i libri furono aperti; e un altro libro fu aperto, che è il libro della vita; e i morti furono giudicati dalle cose scritte nei libri, secondo le opere loro.

 

QUI VEDIAMO I MORTI GRANDI E PICCOLI DAVANTI AL GRANDE TRONO BIANCO, E IL LIBRO DELLA VITA ,CIOE’ IL LIBRO DEI SANTI,DOVE VI E’ L’INTERA VOLONTA’-LEGGE DI YHWH,E CHI NON VI RISULTASSE COMPITORE DI QUESTE OPERE,FU GETTATO NELLA GENNA,LO STAGNO DI FUOCO E ZOLFO!!

 

Apocalisse 20:15 E se qualcuno non fu trovato scritto nel libro della vita, fu gettato nello stagno di fuoco.

 

Dio benedica il suo popolo eletto

Fratello Alfredo

Commenta/Contattaci