BREVE TRATTATO SULLE ORIGINI DELLA DOTTRINA DELLA TRINITÀ..

BREVE TRATTATO SULLE ORIGINI DELLA DOTTRINA DELLA TRINITÀ..

PRIMA DI INIZIARE,PREMETTO CHE QUESTA BREVE RIFLESSIONE NON E OGGETTO DI CONTROVERSIE O LITI,E DISPUTE PER CHI NON LA CONDIVIDE!!

E RISAPUTO CHE LE RELIGIONI NEL CORSO DEI SECOLI,HANNO SEMPRE INFANGATO IL NOME E LA VERA NATURA DI DIO,A CAUSA DELLE LORO PERSONALI INTERPRETAZIONI.....


COME PURTROPPO POCHI SANNO; IL TERMINE O L’AGGETTIVO TRINITÀ,E IL TERMINE SECONDA E TERZA PERSONA,NON VIENE MINIMAMENTE RIPORTATO NELLE SACRE SCRITTURE LA BIBBIA!!

L’aggettivo della parola Trinità,e seconda e terza persona,fu usato per la prima volta a Nicea,grazie a L’imperatore Costantino.

Nel 325 D.C al concilio di Nicea per la prima volta i Vescovi della chiesa cattolica Romana,sanzionarono l’editto emanato a credo valido per tutti i sudditi e promessi allo stato di  Roma all'accettazione del credo della dottrina Trinitaria per come fu stabilita dall'imperatore Costantino..

Prima del 325 D.C,non vi era nessuna dottrina della trinità!!

L’intero Vecchio Testamento e pronto a confermare e mostrare che c’e’; (un solo vero Dio).

Nel Nuovo Testamento Gli apostoli e i 4 Evangelisti,non hanno maie dico mai presentato un dio trino o seconda e terza persona persona.

Non vi e’ un solo verso nell'intera Bibbia che usi l’aggettivo Trinità,seconda e terza persona nei riguardi di YHWH….

Isaia 44:24 - Cosí parla il SIGNORE, il tuo redentore, colui che ti ha formato fin dal seno materno: "Io sono il SIGNORE, che ha fatto tutte le cose; (io solo ho spiegato i cieli, ho disteso la terra,
senza che vi fosse nessuno con me);

Esodo 20:1 Allora Dio pronunziò tutte queste parole: 20:2 "Io sono il SIGNORE, il tuo Dio, …NON DICE NOI SIAMO,E PER GIUNTA ,NON DICE I TUOI DII… TUTTO AL SINGOLARE-- che ti ho fatto uscire dal paese d'Egitto, dalla casa di schiavitú.

20:3 Non avere altri dèi
oltre a me…E SCRITTO ,OLTRE A ME,NON,OLTRE A NOI…

Isaia 43:10 I miei testimoni siete voi, dice (il SIGNORE), voi, e il mio servo che io ho scelto, affinché voi lo sappiate, mi crediate, e riconosciate che
(io sono.) (Prima di me nessun Dio fu formato,) (e dopo di me, non ve ne sarà nessuno).
.
43:11 Io,
(io sono) (il SIGNORE, e fuori di me non c'è salvatore.)..TUTTO AL SINGOLARE..

Isaia 44:6 "così parla (il SIGNORE), AL SINGOLARE..re d'Israele e suo redentore, (il SIGNORE degli eserciti): NON I SIGNORI MA IL………..
(Io sono il primo e sono l'ultimo), (e fuori di me non c'è Dio).

Deuteronomio 4:35 Tu sei stato fatto testimone di queste cose affinché (tu riconosca che il SIGNORE è Dio), (e che oltre a lui non ve n'è nessun altro).

NOI NON POSSIAMO MANOMETTERE LA PAROLA DI DIO CON LE NOSTRE PERSONALI INTERPRETAZIONI NELL'AGGIUNGERE E TOGLIERE,E CHI LO FA SI DEVE ASSUMERE LE PROPRIE RESPONSABILITÀ NEL GIORNO DEL GIUDIZIO DEL GRANDE TRONO BIANCO,DOVRÀ CORRISPONDERE A DIO IN PERSONA...

(Deuteronomio 4:2); Non aggiungerete nulla a ciò che io vi comando e non ne toglierete nulla, ma osserverete i comandamenti del SIGNORE vostro Dio, che io vi prescrivo

Deuteronomio 12:32. (Avrete cura di mettere in pratica tutte le cose che vi comando); (non vi aggiungerai nulla) (e nulla ne toglierai)

Proverbi 30: 6 (Non aggiungere nulla alle sue parole), (perché egli non ti rimproveri e tu sia trovato bugiardo).

( 2^ Giovanni 1 = 9 ) (Chi va oltre e non rimane nella dottrina di CRISTO,
non ha DIO). (Chi rimane nella dottrina ha il Padre e il Figliuolo)


Bisogna porsi le seguenti domande:

Perché Dio stesso non ha mai parlato di Trinità?
Perché nessun profeta ha mai citato un Dio uno e trino?
Perché nessun apostolo ha mai parlato di tre persone in seno alla Deità?
Perché non ci sono nella Sacra Bibbia i concetti «Dio il Figliuolo» e «Dio lo Spirito Santo»?

Perché non ci fu nell’Ebraismo e al tempo degli apostoli neanche un solo dibattito sulla Deità?

Perché nel tempo degli apostoli e nel periodo post-apostolico nessuno è stato battezzato neppure una sola volta usando la formula trinitaria?

Perché tutti gli apostoli, pienamente a conoscenza di ciò che sta scritto nell’Evangelo di Matteo: “Andate dunque, ammaestrate tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figliuolo e dello Spirito Santo”

(Matteo. 28:19), hanno battezzato esclusivamente per immersione nel Nome del Signore Gesù Cristo? (vedi. Atti 2:38, 8:16, 10:48, 19:5 e Romani. 6:3).

Perché, per mezzo del diretto insegnamento del Risorto e della rivelazione dello Spirito, avevano riconosciuto che Gesù di Nazaret è “Emmanuele = Dio con noi”. Sapevano che il Nome del Patto nel Nuovo Testamento è Yahshua, che significa Yahweh Salvatore, esattamente come “Emmanuele” significa Dio con noi.

Sapevano anche che l’unico vero Dio si era rivelato quale Padre, Figliuolo e Spirito Santo. E ciò avvenne per la nostra salvezza nel Nome del Patto del Nuovo Testamento, Nome nel quale tutti i figliuoli e figliuole di Dio vengono battezzati durante il tempo del Nuovo Patto.

Che sia in parola, in opera o nel battesimo, tutto ciò che avviene da parte di Dio e che viene eseguito nella Sua Chiesa secondo la Sua volontà — non avviene con una formula senza nome che dà un’impressione magica o tramite la ripetizione di titoli o designazioni — ma nel Nome del Signore Gesù Cristo (Colossesi. 3:17).

Non è tramite titoli e formule che ogni ginocchio si piegherà, ma nel santo Nome del Patto del Signore Gesù Cristo (Filippesi. 2:9-11).

All’annuncio della nascita del Redentore è stato chiaramente detto: “… e tu gli porrai Nome Gesù (Yahshua), perché è lui che salverà il suo popolo dai loro peccati. Or tutto ciò avvenne,

affinché si adempisse quello che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta: Ecco, la vergine sarà incinta e partorirà un figliuolo, al quale sarà posto nome Emmanuele, che, interpretato, vuol dire: «Iddio con noi»” (Matteo. 1:21-23).


Chi ha orecchie ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese al singolare..

Dio Benedica il suo Popolo

Fratello Alfredo.

Commenta/Contattaci