CHI E’ BABILONIA LA GRANDE,LA MADRE DELLE MERETRICI. E CHI SONO LE SUE FIGLIE..

CHI E’ BABILONIA LA GRANDE,LA MADRE DELLE MERETRICI. E CHI SONO LE SUE FIGLIE..

Analizzeremo IL"capitolo 17 di Apocalisse.

e cercheremo di capire il giusto significato delle profezie racchiuse in questo capitolo.

 

L'autore di questo studio; il Fratello Alfredo,non e legato o succube di alcuna denominazione,tanto meno cattolica,protestante,branamista, eccetera.

 

ha ritenuto opportuno confermare qualsiasi tipo di interpretazione,solo alla luce delle Sacre Scritture,in modo tale di restare fedele il più possibile alla santa e veritiera parola di Dio.

 

Apocalisse 17 BABILONIA LA GRANDE,LA DONNA CHE CAVALCA LA BESTIA.

 

Il capitolo 17 del libro dell'Apocalisse è altrettanto misterioso. A questo punto abbiamo veramente bisogno di rivelazione da parte di Dio, per riconoscere e comprendere in modo giusto quanto è velato dalla descrizione simbolica.

 

 Si tratta nuovamente di concetti chiave che ci portano a decifrare i simboli. 

 

Per esempio colui che legge il versetto 1 di questo capitolo trova la risposta giusta nel versetto 15.

 

SECONDO IL LINGUAGGIO DELLA PROFEZIA BIBLICA,PIÙ DELLE VOLTE LA FIGURA DELLA DONNA RAPPRESENTA 

 

le false dottrine. Iezebel, Apocalisse 2:20.

la falsa chiesa.     La “grande meretrice,Apocalisse 17:1-2.

la Vera chiesa.     La sposa. Apocalisse 19:7.

 

IN Isaia. 54:5 a 6,Israele in quanto popolo eletto,anche esso e figurato in quanto donna e sposa.

 

Leggiamo,isaia 54;5 a 6. “Poiché il tuo creatore è il tuo sposo; il suo nome è: l’Eterno degli eserciti; e il tuo redentore è il Santo d’Israele, che sarà chiamato l’Iddio di tutta la terra. 

 

Poiché l’Eterno ti richiama come una (DONNA abbandonata e afflitta nel suo spirito),( come LA SPOSA della giovinezza) (ch’è stata ripudiata, dice il tuo Dio.

 

IN APOCALISSE 17,CI VIENE MOSTRATO  LA FIGURA DI QUESTA DONNA CHE CAVALCA LA BESTIA,E CHIAMATA DONNA,MERETRICE,E MADRE,CON IL NOME DI BABILONIA.

 

LEGGIAMO; Apocalisse, 7:3 6. Egli mi trasportò in spirito nel deserto; e vidi una donna seduta sopra una bestia di colore scarlatto, piena di nomi di bestemmia, e che aveva sette teste e dieci corna.

 

La donna era vestita di porpora e di scarlatto, adorna d'oro, di pietre preziose e di perle. In mano aveva un calice d'oro pieno di abominazioni e delle immondezze della sua prostituzione.

 

Sulla fronte aveva scritto un nome, un mistero: BABILONIA LA GRANDE, LA MADRE DELLE PROSTITUTE E DELLE ABOMINAZIONI DELLA TERRA.

 

E vidi che quella donna era ubriaca del sangue dei santi e del sangue dei martiri di Gesù. Quando la vidi, mi meravigliai di grande meraviglia.

 

La stragrande maggioranza dei dottori della Bibbia è concorde nell'affermare che,la figura di questa donna che cavalca la bestia,chiamata anche MERETRICE-PROSTITUTA è Babilonia,rappresenti la falsa Chiesa,E IL FALSO SISTEMA RELIGIOSO.

 

Giovanni, essendo in spirito, vide la donna in un "deserto", cioè in un luogo privo delle vere benedizioni spirituali, senza vita divina, e se ne meravigliano.

 

Apocalisse 17:6. E vidi che quella donna era ubriaca del sangue dei santi e del sangue dei martiri di Gesú. Quando la vidi, mi meravigliai di grande meraviglia.

 

Qui vediamo la donna infedele, che ha accettato una semenza estranea; nonostante sia chiamata donna, e venga considerata esteriormente come Chiesa e abbia in bocca il Nome di Dio,risulta essere una meretrice – prostituta.

 

Apocalisse 17:2. I re della terra hanno fornicato con lei e gli abitanti della terra si sono ubriacati con il vino della sua prostituzione".

 

LA VISIONE DI QUESTA DONNA DI APOCALISSE 17, FIGURA LA NASCITA DELLA "grande meretrice",ci si riferisce alla Chiesa di Roma che troneggia su sette colli,

 

ma fa riferimento anche a una donna cosiddetta  madre,la madre delle chiese,in altre parole, la madre delle meretrici,prostitute,

 

la madre nasce dall'impero romano in quanto chiesa cattolica romana;chiesa universale romana,questa è la madre.

 

Apocalisse 17:9. Qui occorre una mente che abbia intelligenza. Le sette teste sono sette monti sui quali la donna siede. Sono anche sette re:

 

geograficamente, solo una città al mondo è posizionata su sette colli,e storicamente risulta che Roma abbia avuto sette re. 

 

Tra le molte Chiese esistenti, soltanto la Chiesa di Roma è uno Stato momentaneo con un suo proprio territorio, uno Stato indipendente con scambio di ambasciatori, come è solito tra gli Stati. 

 

In questo modo tutti i canali diplomatici con i governi del mondo stanno a disposizione dello Stato del Vaticano. Il Papa è anche "capo di Stato"; infatti durante le sue visite di Stato, viene ricevuto con tutti gli onori militari. 

 

 

QUESTA GRANDE ISTITUZIONE,E RICONOSCIUTA IN TUTTO IL MONDO,IN QUANTO,CAPO E RAPPRESENTANTE POLITICO E RELIGIOSO.

 

Tutte le altre Chiese cristiane sono più o meno importanti soltanto in certi Paesi e regioni;

 

 la Chiesa cattolica DI ROMA, è presente su tutta la faccia della terra in una forma o nell'altra. 

 

È quanto ci viene descritto dal profeta Giovanni nei primi due versetti del capitolo 17,1-2  dell'Apocalisse: 

 

"E uno dei sette angeli che avevano le sette coppe venne, e mi parlò dicendo: Vieni; io ti mostrerò il giudizio della gran meretrice, che siede su molte acque e con la quale hanno fornicato i re della terra; e gli abitanti della terra sono stati inebriati del vino della sua fornicazione"  

 

LE MOLTE ACQUE,RAPPRESENTANO,POPOLI LINGUE E RAZZE.

 

Sulla terra non esiste un'altra istituzione ecclesiastica che cerca di ottenere così sfacciatamente il favore di re e capi di stato DI TUTTO IL MONDO. 

 

Nell'agosto del 1994, in vista della "Conferenza mondiale del Cairo su popolazione e sviluppo" tenutasi nel mese di settembre, il Papa si rivolse a 184 governi e cercò appoggio per la posizione del Vaticano, particolarmente dai Paesi islamici fondamentalisti. 

 

Giovanni vide questa istituzione così come è: 

Apocalisse 17 3. Ed egli, nello spirito, mi trasportò in un deserto; e io vidi una donna che sedeva sopra  una  bestia di colore scarlatto, piena di nomi di bestemmia e avente sette teste e dieci corna. 

 

Tutto il sistema che essa rappresenta è pieno di nomi di bestemmia.

 

L'immagine della donna che cavalca la bestia simboleggia il potere religioso predominante sul potere Politico. La donna infedele tiene in mano le redini del potere Politico su cui cavalca, e lo dirige.     

                                                

Il seguente versetto serve per una migliore comprensione: 

 

(Apocalisse. 17:4). "E la donna era vestita di porpora e di scarlatto, adorna d'oro, di pietre preziose e di perle; aveva in mano un calice d'oro pieno di abominazioni e delle immondizie della sua fornicazione. 

 

Chi ha visitato il tesoro E LE RICCHEZZE del Vaticano, sa di cosa parla questo versetto biblico. 

 

Tramite il profeta Ezechiele, Dio ha descritto già molto tempo in anticipo questo sistema religioso e politico e, soprattutto, colui che pensa di essere più che un uomo,FACENDOSI CHIAMARE;VICARIO DI CRISTO.

 

LEGGIAMO IN Ezechiele, 28:2 A 5; "Così parla il Signore, l'Eterno: Il tuo cuore s'è fatto altero, e tu dici: 

 

 

Io sono un dio! Io sto assiso sopra un trono di Dio nel cuore dei mari! mentre sei un uomo e non un Dio, quantunque tu ti faccia un cuore simile al cuore d'un Dio.

 

Con la tua saviezza e con la tua intelligenza ti sei procurato ricchezza, hai ammassato oro e argento nei tuoi tesori; con la tua gran saviezza e col tuo commercio hai accresciuto le tue ricchezze, e a motivo delle tue ricchezze il tuo cuore s'è fatto altero"

 

Ogni esperto sa che nel Vaticano c'è una ricchezza inestimabile e che il Vaticano è interessato a tutto quanto porta un utile finanziario alle banche, alle assicurazioni, all'economia mondiale. 

 

Sta ancora scritto nel capitolo DI Apocalisse, 17:5..e sulla fronte aveva scritto un nome: Mistero, Babilonia la grande, la madre delle meretrici e delle abominazioni della terra.

 

Anche questa, è un'ammissione invisibile. 

Il nome che porta sulla fronte questa donna è il marchio che la rappresenta, essa e marchiata con un nome sulla fronte, proprio come i figli di Dio anch’essi marchiati sulla fronte con il nome di Dio..

 

Ap 7,3 «Non devastate la terra né il mare né le piante, finché non avremo impresso il sigillo sulla fronte dei servi del nostro Dio».

 

La donna ha un nome sulla fronte, e questo nome è il suo marchio che la identifica:

 

“E faceva sì che a tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e servi, fosse posto un marchio sulla mano destra o sulla fronte” (Apocalisse. 13:16)

 

Certamente non è un segno esteriore come quello che gli Ebrei che dovettero portare tempo fa in modo visibile,e chiaro che ancora una volta ci immergiamo in un linguaggio velato,nonostante sia li nella bibbia,

 

esso e un contrassegno interiore, strettamente dottrinale,come i veri figli di Dio dopo aver accettato e creduto la dottrina di Cristo Gesù, essi vengono sigillati nel battezzo ricevendo il sigillo di Dio,

 

nello stesso modo Satana MARCHIA i suoi mediante le sue false dottrine con il suo nome nel falso battezzo, il nome è Babilonia, cioè “CONFUSIONE”, proprio come la dottrina della TRINITA’ che reca con se falsi insegnamenti e adorazione, essa e colei che marchia i predestinati a condanna tramite il falso battezzo trinitario, promettendo doni di lingue e salvezza!!

 

Satana stesso è un essere decaduto da Dio; né lui né la Chiesa apostata negano Dio. 

Lo stato spirituale di questa grande istituzione è stato rivelato a suo tempo al profeta Geremia. 

 

E scritto in: Geremia  51:7.  Babilonia era nelle mani dell'Eterno una coppa d'oro, che inebriava tutta la terra; le nazioni hanno bevuto del suo vino, perciò le nazioni sono divenute deliranti".

 

L'intera umanità, malgrado la sua vasta conoscenza, è stata resa spiritualmente ebbra;una valutazione spirituale chiara e sobria non le è più possibile. 

 

Nel corso degli anni,Tutte le dottrine e i dogmi falsi hanno tolto la comprensione spirituale, come un eccesso di vino.

 

 

Un orientamento biblico lo può ricevere soltanto colui che esce fuori da questo falso sistema religioso DI BABILONIA. 

 

Il profeta Geremia continua dicendo:Geremia, 51:8 A 9. A un tratto Babilonia è caduta, è frantumata. Mandate su di lei alti lamenti, prendete del balsamo del suo dolore; forse guarirà! 

 

Noi abbiamo voluto guarire Babilonia, ma essa non è guarita; abbandonatela, e andiamocene ognuno al nostro paese; poiché la sua punizione arriva sino al cielo, s'innalza fino alle nuvole". 

 

Nessuno dei riformatori è riuscito a guarire questa grande Babilonia,tutti dovettero abbandonarla senza aver ottenuto nulla e fondarono le proprie Chiese,e neppure oggi è possibile farlo. 

 

Malgrado i cambiamenti apparenti in atto, questa istituzione rimane quello che è sempre stata da secoli; L'apparente aggiustamento e anche le ammissioni di colpevolezza, sono soltanto fatti per tranquillizzare tutti i Protestanti, per annullare i loro pensieri negativi, affinché nessuno alzi la voce mettendo in guardia la gente dal loro agire. 

 

A questo scopo, fin dal Concilio Ecumenico Vaticano Secondo, nella Chiesa di Roma vengono usate molte parole del vocabolario protestante, Benché in realtà non sia cambiato proprio nulla.  

 

Occupiamoci ora delle figlie che questa madre ha partorito; Chi sono le figlie dela meretrice?.

 

l'intero protestantesimo, con le sue oltre mille ramificazioni, ESSE SONO LE figlie CHE QUESTA DONNA HA PARTORITO.

 

QUESTA DONNA INIZIA A PARTORIRE,FIGLI E FIGLIE,NEL LONTANO 1517,TRAMITE LA SCISSIONE DI MARTIN LUTERO,EBBE INIZIO ALLA RAMIFICAZIONE PROTESTANTE,CIOE' DELLE FIGLIE DELLA MERETRICE!!

 

Vi ricordo che le figlie cioè i PROTESTANTI, portano Il marchio della loro madre;La dottrina della trinità, che al Secondo Concilio Ecumenico, i vescovi sanzionarono l'editto emanato nel febbraio del 380 dall'imperatore Teodosio I, in cui egli ordina a tutti i sudditi romani l'accettazione della fede cristiana trinitaria, come è stata formulata al Concilio di Nicea nel 325. 

 

La fede trinitaria, che ha come contenuto la trinità di Dio Padre, Figliuolo e Spirito Santo, con ciò è stata elevata a credo valido per tutti i Cristiani e a religione promossa dallo Stato"  

 

PER QUANTO DIFFERENTI POSSONO SEMBRARE LE FIGLIE DALLA LORO MADRE,

 

VI RICORDO CHE IL PROTESTANTESIMO,NON HA RINNEGATO IL MARCHIO DELLA LORO MADRE NEL BATTEZZO,ESSI INSIEME ALLA LORO MADRE,PROFESSANO E INSEGNANO UN DIO TRINO,DIVULGANDO FALSE DOTTRINE E FALSI VANGELI,DA SE FOSSE POSSIBILE SEDURRE ANCHE GLI ELETTI.

 

LE FIGLIE Hanno delle dottrine e dei dogmi simili o rassomiglianti, in parte anche comuni ALlA LORO MADRE; 

 

Tutto ciò che li separa, viene superato pezzo dopo pezzo,la cosa fatale in tutto ciò è che le Chiese protestanti, le Chiese e Comunità cristiane libere non fanno più nessun confronto con la Sacra Bibbia,

 

 e non cercano nemmeno di conformarsi ad Essa, ma piuttosto di conformarsi le une alle altre, cioè tra di loro. 

 

 

FACENDO AFFIDAMENTO ALLE LORO FALSE DOTTRINE ISPIRATE DALLA MENTE DELL’UOMO E NON DI DIO.

 

IL PROTESTANTESIMO, CON LE LORO FALSE DOTTRINE,E VANGELI, CONTRIBUISCONO A L’OPERA DELLA LORO MADRE,MERETRICE E INFANGANDO IL NOME DI DIO.

 

BENCHÉ QUESTO SISTEMA POSSA SEMBRARE RELIGIOSO,E PUR AVENDO IL NOME DI DIO IN BOCCA,ESSI BESTEMMIANO DIO E LA SUA VERA SPOSA,I SANTI..

 

Al tempo stabilito LE FIGLIE,cioè I PROTESTANTI,ritorneranno nel grembo materno,il cosi DETTO,ECUMENISMO tanto predicato dai cattolici,e atteso dal mondo protestante. 

 

Riguardo al sangue dei milioni di martiri, così viene detto nell'Apocalisse 17:6. 

"E vidi la donna ebbra del sangue dei santi e del sangue dei martiri di Gesù. E quando l'ebbi veduta, mi meravigliai di gran meraviglia.

 

Questa enunciazione della Sacra Scrittura, fa riferimento per quanto concerne il periodo di mille anni di dominio assoluto da parte della Chiesa di Stato che e colpevole di milioni di morti, massacri e torture,il tutto  viene confermata dalla storia. 

 

Il capitolo 17 del libro dell'Apocalisse descrivono lo scenario del potere temporale e del potere religioso nel tempo della fine, come anche quello dei dominatori e dei re e anche della "bestia" che non sale dal mare.

 

!!OCCUPIAMOCI ORA DELLA BESTIA!!

 

Apocalisse 17:8.  "La bestia che hai veduta era, e non è, e deve salire dall'abisso e andare in perdizione. E quelli che abitano sulla terra i cui nomi non sono stati scritti nel libro della vita fin dalla fondazione del mondo, si meraviglieranno vedendo che la bestia era, e non è, e verrà di nuovo" 

 

Le sette teste indicano lo sviluppo già avvenuto e nel contempo, le sette principali nazioni industrializzate dell'Occidente. Soltanto l'ottavo è misterioso, esso appartiene ai sette e qui viene designato quale bestia, perché‚ si tratta di esercizio del potere temporale. 

 

(Apocalisse. 17:11). "E la bestia che era, e non è, è anch'essa un ottavo re, ed è uno dei sette, e se ne va in perdizione" 

 

Questo testo è allo stesso tempo chiaro e oscuro. Si tratta del più piccolo, ma più importante Stato dentro uno Stato dell'Europa unita,cioè lo stato VATICANO che è nello stato Italia.

 

In ogni caso, alla fine del tempo della fine, nello stesso tempo e nella stessa ora, tutti i dominatori metteranno il loro potere a disposizione di questo unico dominatore. 

 

Apocalisse. 17:12-13. "E le dieci corna che hai vedute sono dieci re, che non hanno ancora ricevuto regno; ma riceveranno potestà, come re, assieme alla bestia, per un'ora. Costoro hanno uno stesso pensiero e daranno la loro potenza e la loro autorità alla bestia" 

 

 Come le sette teste indicano il ruolo di guida dei Paesi occidentali, così le dieci corna indicano i Paesi dell'Europa dell'Est. 

 

(Apocalisse. 17:14) "Costoro guerreggeranno contro l'Agnello, e l'Agnello li vincerà, perché‚ egli è il Signore dei signori e il Re dei re; e vinceranno anche quelli che sono con lui, i chiamati, gli eletti e fedeli" 

 

In concomitanza con l'ultima grande battaglia prima del Millennio, i Paesi dell'Europa dell'Est, soprattutto la Russia, si vedranno ingannati da questa potenza religiosa mondiale e andranno in collera contro la Chiesa di Roma: 

 

(Apocalisse. 17:16-17) "odieranno la meretrice e la renderanno desolata e nuda, e mangeranno le sue carni e la consumeranno col fuoco. Poiché Iddio ha messo in cuor loro di eseguire il suo disegno e di avere un medesimo pensiero e di dare il loro regno alla bestia finché le parole di Dio siano adempite

 

La cooperazione durerà fino a quando la Parola di Dio si sia adempiuta. 

Il Comunismo in Russia non scomparirà del tutto, gli Stati dell'Europa dell'Est parteciperanno a questa unione soltanto finché sia compiuta la profezia biblica per il tempo della fine. Questi Stati sono destinati a distruggere la città "eterna". 

 

Nell'ultimo versetto del capitolo 17 dell'Apocalisse, riguardo a questa istituzione religiosa mondiale, ci viene ancora confermato: 

 

Apocalisse. 17:18. "E la donna che hai veduta è la grande città che impera sui re della terra" 

 

 In effetti, su questa terra esiste soltanto una città edificata su sette colli dalla quale viene esercitato il potere religioso e politico sui capi religiosi e politici del mondo intero. 

 

 

RIEPILOGO.

 

" Babilonia ", " la gran meretrice ", è dunque un sistema religioso idolatra, estesosi, nella sua potenza e signoria, su molte acque, cioè su molti " popoli e moltitudini e nazioni e lingue ", e che esercita nello stesso tempo una grande azione politica. " I re della terra,cioè i capi di governo di tutto il mondo, Le molte acque sono,lingue razze e tribù di tutta terra "

 

Le figlie di questa meretrice, sono la ramificazione protestante e il resto delle religioni, che questa donna inizio a partorire figli, e figlie nel lontano 1517,con la scissione di Martin Lutero,

 

E da li che ebbe inizio la ramificazione delle figlie della meretrice, infatti i protestanti portano avanti l’opera della loro madre,per quando diverse possano sembrare nelle dottrine, ma nella pratica,cioè nei fatti, sono più uguali di quanto possiate immaginare, adoratori del dio trino, insegnano e portano lo stesso battezzo,

 

insegnanti di false dottrine, vivono nel mondo e con il mondo, peccatori, ribelli alla parola di Dio, oltraggiatori, partecipanti di gozzoviglie pagani, come il ferragosto che denota; l’ascensione di Maria in cielo,il natale-il dio sole-mitra,la pasqua pagana, il carnevale, ecc…

 

CONCLUDO QUESTA RIFLESSIONE CON IL VERSO CHE SEGUE:

 

Apocalisse 2,7. Chi ha orecchi, ascolti ciò che lo Spirito dice alle Chiese: Al vincitore darò da mangiare dell'albero della vita, che sta nel paradiso di Dio..

 

 

Dio benedica il suo popolo eletto

Fratello Alfredo

Commenta/Contattaci