INTRODUZIONE DEI QUATTRO CAVALIERI DELL'APOCALISSE. (LO SVELAMENTO DELLA POTENZA ANTICRISTO).

INTRODUZIONE DEI QUATTRO CAVALIERI DELL'APOCALISSE. (LO SVELAMENTO DELLA POTENZA ANTICRISTO).
Il capitolo 6 del libro dell'Apocalisse descrive simbolicamente l'apertura e il contenuto dei primi sei Suggelli.
 
Apocalisse 6:1. Poi, quando l'Agnello aprí uno dei sette sigilli, vidi e udii una delle quattro creature viventi, che diceva con voce come di tuono: "Vieni".
 
Nei primi quattro Suggelli ci viene mostrato un cavaliere il cui cavallo ha sempre un colore diverso; in questo contesto notiamo che le quattro creature viventi che parteggiano per Dio stanno davanti al trono, mentre i quattro cavalieri sono all'opera per l'avversario.
 
Dai tempi più remoti il cavallo ha simboleggiato i conflitti, qui raffigura l'avversario di Cristo che ha iniziato la sua crociata religiosa accanto alla cavalcata trionfale di Gesù Cristo sulla terra.
 
Ritroviamo gli stessi colori nel libro del profeta Zaccaria;
 
(Zaccaria. 1:8, Questa notte ho avuto una visione: ecco un uomo in groppa a un cavallo rosso; egli stava fra le piante di mirto nella valle; dietro a lui c'erano cavalli rossi, sauri e bianchi.
 
 
infatti i quattro cavalli (che poi vengono visti attaccati a quattro carri) sono descritti con gli stessi colori dei quattro cavalli presenti nei quattro Suggelli di Apocalisse.
 
Leggiamo in  Zaccaria 6:1 a 7. Alzai di nuovo gli occhi, guardai, ed ecco quattro carri che uscivano in mezzo a due monti; e i monti erano monti di bronzo.
 
Al primo carro c'erano dei cavalli rossi; al secondo carro dei cavalli neri; al terzo carro dei cavalli bianchi, e al quarto carro dei cavalli chiazzati di rosso. Io chiesi all'angelo che parlava con me: "Che significano queste cose mio signore?.
 
L'angelo mi rispose: "Questi sono i quattro venti del cielo, che escono dopo essersi presentati al Signore di tutta la terra.
 
Il carro dai cavalli neri va verso il paese del settentrione; i cavalli bianchi lo seguono; i chiazzati vanno verso il paese del sud,
 
e i rossi escono e chiedono di andare a percorrere la terra". L'angelo disse loro: "Andate, percorrete la terra!" Ed essi percorsero la terra.
 
Nel libro del profeta Zaccaria si parla della persecuzione e della dispersione del popolo d'Israele,
 
nell'Apocalisse invece della persecuzione e della distruzione della Chiesa di Cristo.
 
Le stesse potenze demoniache, che si servirono dell'Impero Romano per opprimere il popolo d'Israele, hanno perseguitato anche la vera Chiesa di Cristo fin dalla sua nascita.
 
L'imitatore di Cristo cavalca i quattro differenti cavalli, il cui colore sta a indicare lo sviluppo nell'epoca relativa.
 
Nel libro del profeta Gioele, questa potenza distruttrice dell'anticristo, viene designata nelle sue quattro fasi come bruco, grillo, cavalletta e locusta.
 
Leggiamo in Gioele 1:3. Raccontatelo ai vostri figli, e i vostri figli ai loro figli, e i loro figli alla generazione successiva!
 
L'avanzo lasciato dal bruco l'ha mangiato il grillo; l'avanzo lasciato dal grillo l'ha mangiato la cavalletta; l'avanzo lasciato dalla cavalletta, l'ha mangiato la locusta.
 
I primi tre Suggelli fanno già parte della storia, il quarto dura fino alla fine della Chiesa neotestamentaria. Il quinto riguarda gli Ebrei, il sesto dura fino alla fine dell'epoca dei giudizi e il settimo contiene i giudizi delle sette trombe che, cronologicamente, coincidono col periodo del sesto Suggello.
 
 
Dio Benedica il suo Popolo
Fratello Alfredo.

Commenta

Nessun commento trovato.

Nuovo commento