SPIEGAZIONE DI Apocalisse:3.20. ECCO IO STO ALLA PORTA E BUSSO. A QUALE PORTA BUSSA GESÙ';ALLA CHIESA I CREDENTI?,O AGLI INCREDULI?.

SPIEGAZIONE DI Apocalisse:3.20. ECCO IO STO ALLA PORTA E BUSSO. A QUALE PORTA BUSSA  GESÙ';ALLA CHIESA I CREDENTI?,O AGLI INCREDULI?.

Come molti sanno,il buon 90% del cristianesimo riferendosi a questa scrittura,insegna che Yeshua bussa alla porta dei peccatori,in altre parole,egli bussa alla porta di chi vive nel peccato e nel mondo,ma e proprio vero?

 

Rendiamo grazie a Dio per la sua parola che è sempre pronta a confermare ciò che e suo.

 

Se notiamo bene il verso si presenta in questa maniera:

 

Ap 3:20 Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli con me.

 

Ora per quelli che conoscono bene le scritture, sanno bene che questo verso fa parte del contesto della settima lettera rivolta alla settima CHIESA,non al mondo,cioè agli increduli i peccatori:

 

Per essere più precisi è rivolto alla CHIESA DI LAODICEA,CIOÈ A L’ULTIMA CHIESA,leggiamo i versi precedenti al 20:

 

Lettura da: Apocalisse 3:14 ("All'angelo della CHIESA di Laodicea SCRIVI): Queste cose dice l'Amen, il testimone fedele e veritiero, il principio della creazione di Dio:

 

Come ben possiamo notare i versi si presentano di una semplicità e chiarezza,esso è rivolto alla CHIESA di Laudicea, ai CREDENTI ECCLESIA = I CHIAMATI  FUORI DAL MONDO E DAL FALSO SISTEMA DI BABILONIA):

 

Il verso 20 e il resoconto della lettera che è un (RIMPROVERO, una esortazione al RAVVEDIMENTO),qui l’incredulo,peccatore o mondo,non ha nulla  a ché vedere,

 

Basta leggiere il continuo della lettera:

 

Apocalisse  3:17 Tu dici: Sono ricco, mi sono arricchito e non ho bisogno di niente! Tu non sai, invece, che sei infelice fra tutti, miserabile, povero, cieco e nudo.

 

3:18 (Perciò IO TI CONSIGLIO di comperare DA ME) dell'oro purificato dal fuoco, per arricchirti; e delle vesti bianche per vestirti e perché non appaia la vergogna della tua nudità; e del collirio per ungerti gli occhi e vedere.

 

Questa lettera ha un linguaggio profetico,e la può comprendere solo chi ha una buona predisposizione da parte di Dio alla profezia:

 

la  CHIESA di Laodicea rispecchia la nostra epoca, ed e rivolta al cristianesimo corrotto di oggi che ha il nome di DIO IN BOCCA,MA NON VIVE E CAMMINA SECONDO VOLONTÀ DIO,infatti oggi come non mai tutto il cristianesimo si è arricchito,strumentalizzando la parola di Dio.

 

Sia il Cattolicesimo alla sua nascita che l’intero protestantesimo con le altre ramificazioni,sono diventate MACCHINE CHE PRODUCONO SOLDI,DELLE VERE ASSOCIAZIONI,E ORGANIZZAZIONI.

 

Essi hanno abbandonato la parola di DIO,e si sono rivolti hai loro credi e manuali di dottrine,di dogmi,encicliche,e papati,torre di guardia,i scritti di brhanam,ec…

 

Per comprenderci meglio,rileggiamo nuovamente con attenzione:

 

Apocalisse  3:17 Tu dici: Sono ricco, mi sono arricchito e non ho bisogno di niente!

 

NOTATE QUI COSA RISPONDE DIO:Tu non sai, invece, che sei infelice fra tutti, miserabile, povero, cieco e nudo.

 

3:18 (Perciò IO TI CONSIGLIO di comperare DA ME) dell'oro purificato dal fuoco, per arricchirti; e delle vesti bianche per vestirti e perché non appaia la vergogna della tua nudità; e del collirio per ungerti gli occhi e vedere.

 

Come ben possiamo notare,risultano dure affermazioni fatte da questa chiesa di laodicea,e dei duri rimproveri da parte di Dio esortandoli  al ravvedimento,

 

3:19 (TUTTI QUELLI CHE IO MAO,LI RIMPROVERO E LI CORREGGO); sii dunque zelante e ravvediti.

  

3:20 Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli con me.

 

QUESTO VERSO E’ LA CONFERMA CHE DIO NON ABBANDONA  I SUOI FIGLI,LA SUA CHIESA I “CHIAMATI FUORI” GLI ELETTI,egli li chiama fuori dal sistema di Babilonia e li esorta a ravvedersi!!

 

3:21 (CHI VINCE lo farò sedere presso di me sul mio trono), come anch'io ho vinto e mi sono seduto con il Padre mio sul suo trono.

 

La lettera termina con queste parole:

 

3:22 Chi ha orecchi ascolti ciò che (lo Spirito DICE ALLE CHIESE)".

 

ORA LO SPIRITO PARLA ESPLICITAMENTE ALLE CHIESE, COME POTREBBE L’INCREDULO ASCOLTARE LA VOCE DELLO SPIRITO DI DIO?

 

E COME POTREBBE UN INCREDULO PRIVO DELLO SPIRITO DI DIO  ASCOLTARE LA VOCE DI GESÙ’ CHE E’ ALLA PORTA A BUSSARE?.

 

LA VERITA’ E CHE EGLI PICCHIA ALLE PORTE DELLA SUA CHIESA; LA SUA SPOSSA!!

 

 

 

Dio Benedica suo popolo eletto

Fratello Alfredo.

Commenta/Contattaci