VI SIETE MAI CHIESTI COSA ACCADE A UNA PERSONA QUANDO MUORE?

VI SIETE MAI CHIESTI COSA ACCADE A UNA PERSONA QUANDO MUORE?

La Bibbia e molto chiara a questo riguardo: Iniziamo nel dire che Dio e colui che ha creato L’uomo dalla terra-polvere.

Genesi 2:7 Dio il SIGNORE formò l'uomo dalla polvere della terra, gli soffiò nelle narici un alito vitale e l'uomo divenne un'anima vivente.

Qui evince che L’uomo è una creatura creata da Dio,e deriva ed è dipendente dalla Terra.

Genesi 3:19 mangerai il pane con il sudore del tuo volto, finché tu ritorni nella terra da cui fosti tratto; perché sei polvere e in polvere ritornerai.

Un’altra verità tangibile e che sia i buoni che i cattivi quando muoiono vanno nello stesso luogo.

Ecclesiaste 3:20 (Tutti vanno in un medesimo luogo); (tutti vengono dalla polvere), (e tutti ritornano alla polvere).

Ancora possiamo leggere in: Giobbe 3:17 Là cessano gli empi di tormentare gli altri. Là riposano gli stanchi, 3:18 là i prigionieri hanno pace (tutti insieme), senza udir voce d'aguzzino. 3:19 (Piccoli e grandi sono là insieme), lo schiavo è libero dal suo padrone.

Questo verso dichiara che i morti GRANDI E PICCOLI,TUTTI RIPOSANO INSIEME!!

Ora la domanda è i morti hanno pace? Possono interagire con il mondo dei viventi?.

Secondo quando viene dichiarato dalle Sacre scritture, lo stato o la condizione del defunto,e in vero simile SENZA COSCIENZA,MEMORIA,E AFFANNO,i defunti,sono in uno stato di sonno,non possono interagire,ne udire ne sentire ciò che avviene accade nel mondo dei viventi,essi RIPOSANO IN PACE IN UN SONNO PROFONDO nell’attesa delle due resurrezioni!!!

Eclesiaste 9:10 Tutto quello che la tua mano trova da fare, fallo con tutte le tue forze; poiché nel soggiorno dei morti dove vai, (non c'è piú né lavoro, né pensiero, né scienza, né saggezza).

Ecclesiaste 9:5 Infatti, i viventi sanno che moriranno; ma i morti non sanno nulla, e per essi non c'è piú salario; (poiché la loro memoria è dimenticata).

9:6 (Il loro amore) (come il loro odio) (e la loro invidia) (sono da lungo tempo periti), (ed essi non hanno piú né avranno mai alcuna parte in tutto quello che si fa sotto il sole).

Questi versi confermano senza alcuna contraddizione e in una maniera chiara che il defunto,vive in uno stato di separazione dal mondo dei viventi,e pertanto non possono interagire in alcun modo.

La loro condizione e uno stato di sonno profondo,nessuna memoria,pensiero,dolore,gioia o rabbia!!

Nel momento della morte la persona ridona lo spirito e il soffio a colui che lo a donato a Dio,esso e custodito li dove e il corpo NEL SOGGIORNO DEI DEFUNTI,

Salmi 104:29      Tu nascondi la tua faccia, e sono smarriti;( tu ritiri il loro soffio e muoiono), (ritornano nella loro polvere).
Eclesiaste 12:9 (prima che la polvere torni alla terra com'era prima), (e lo spirito torni a Dio che l'ha dato).

A questo riguardo vi sono 3 categorie di eventi.

La prima: Un’anima che muore in Cristo,deve attendere l’ultimo squillo di tromba per la prima resurrezione che e quella che accadrà in concomitanza al RAPIMENTO..

Leggiamo in: 1Tessalonicesi. 4:16 perché il Signore stesso, con un ordine, con voce d'arcangelo e con la tromba di Dio,scenderà dal cielo, e (prima risusciteranno i morti in Cristo);

4:17 poi noi viventi, che saremo rimasti, verremo rapiti insieme con loro, sulle nuvole, a incontrare il Signore nell'aria; e cosí saremo sempre con il Signore.

In questo verso troviamo tale affermazione; (prima risusciteranno i morti in Cristo);
Come possiamo appurare,i MORTI IN CRISTO RISUSCITERANNO.

QUESTO SMENTISCE CIÒ CHE ALCUNE RELIGIONI INSEGNANO,DICENDO CHE CHI E’ IN CRISTO NON MUORE MAI MA VA DIRETTAMENTE A DIO. QUESTO E’ FALSO!!ESSI ATTENDONO LO SQUILLO DELLA SETTIMA TROMBA PER LA PRIMA RESURREZIONE.

La seconda: Sono i prescelti,quelli che Dio nostro Padre si e scelto per un determinato Proponimento,che sono gli Apostoli,Profeti e patriarchi del Vecchio Testamento..COSTORO ALCUNI SONO STATI RAPITI,come nel caso di ENOCH,MOSE’ED ELIA, DIRETTAMENTE NEL TRONO DI DIO SENZA GUSTARE LA MORTE,E ALTRI,APPENA DECEDUTI NELLA CARNE,SONO ANDATI DIRETTAMENTE ALLA PRESENZA DI DIO!!

Confronta;Matteo 27:51 Ed ecco, la cortina del tempio si squarciò in due, da cima a fondo, la terra tremò, le rocce si schiantarono, 27:52 le tombe s'aprirono e molti corpi dei santi, che dormivano, risuscitarono;

Nella fattispecie degli Apostoli e i Patriarchi del Vecchio Testamento,Leggiamo i seguenti versi;

Apocalisse 4:4 Attorno al trono c'erano ventiquattro troni su cui stavano seduti ventiquattro anziani vestiti di vesti bianche e con corone d'oro sul capo.

Apocalisse 11:16 E i ventiquattro anziani che siedono sui loro troni davanti a Dio, si
gettarono con la faccia a terra e adorarono Dio, dicendo:

Questa visione che ebbe Giovanni l’Apostolo,conferma che vi erano 24 ANZIANI CON VESTI BIANCHE SEDEVANO SUI LORO TRONI DAVANTI A DIO!!

La figura di questi ANZIANI,rappresentano; i dodici Apostoli,e i dodici patriarchi,i figli di Giacobbe,essi non gustarono la morte come i santi del vecchio patto che vengono descritti in Matteo 27;50-53.

Questa categoria di Persone,appena morti,andarono direttamente davanti al TRONO DI DIO..

La terza: vi e’ quella categoria di persone che risusciteranno nella SECONDA RESURREZIONE,ESSI PASSERANNO PER IL GIUDIZIO DIVINO,E PER LORO NON VI E’ UNA META DI SALVEZZA MA DI CONDANNA!!

Leggiamo in Daniele 12,2 Molti di quelli che dormono nella polvere della terra si risveglieranno: (gli uni alla vita eterna) (e gli altri alla vergogna e per l'infamia eterna).

Ancora viene detto per bocca del MAESTRO YESUA A QUESTO RIGUARDO;
Giovanni 5:28 Non vi meravigliate di questo; perché l'ora viene in cui (tutti quelli che sono nelle tombe) (udranno la sua voce e ne verranno fuori);

5:29 (quelli che hanno operato bene, in risurrezione di vita); (quelli che hanno operato male, in risurrezione di giudizio).

le due resurrezioni anno un asso di tempo,la prima resurrezione concerne nel far parte del regno Millenario regnando con Cristo:Ap 20:6 (ma saranno sacerdoti di Dio e di Cristo e regneranno con lui quei mille anni).

La seconda resurrezione avverrà poco dopo il concludersi dei MILLE ANNI.

Ap; 20:7 Quando i mille anni saranno trascorsi, Satana sarà sciolto dalla sua prigione.

20:10    E il diavolo che le aveva sedotte fu gettato nello stagno di fuoco e di zolfo, dove sono anche la bestia e il falso profeta; e saranno tormentati giorno e notte, nei secoli dei secoli.

20:11    Poi vidi un grande trono bianco e colui che vi sedeva sopra. La terra e il cielo fuggirono dalla sua presenza e non ci fu piú posto per loro.

20:12    E vidi i morti, grandi e piccoli, in piedi davanti al trono. I libri furono aperti, e fu aperto anche un altro libro che è il libro della vita; e i morti furono giudicati dalle cose scritte nei libri, secondo le loro opere.

20:13    Il mare restituì i morti che erano in esso; la morte e l'Ades restituirono i loro morti; ed essi furono giudicati, ciascuno secondo le sue opere.

20:14    Poi la morte e l'Ades furono gettati nello stagno di fuoco. (Questa è la morte seconda, cioè lo stagno di fuoco).

20:15    (E se qualcuno non fu trovato scritto nel libro della vita), (fu gettato nello stagno di fuoco).

Questo e ciò che accadrà a coloro che faranno parte della SECONDA RESURREZIONE!!

Mentre quelli che faranno parte DELLA PRIMA RESURREZIONE VIENE DETTO:

Apocalisse 20:6 Beato e santo è colui che partecipa alla prima risurrezione. Su di loro non ha potere la morte seconda, ma saranno sacerdoti di Dio e di Cristo e regneranno con lui quei mille anni.

In questi versi viene detto: Beato e santo è colui che partecipa alla prima risurrezione. Su di loro non ha potere la morte seconda,

Infatti la morte seconda e’ in relazione con la SECONDA RESURREZIONE,LO STAGNO DI FUOCO!!



Dio Benedica il suo Popolo
Fratello Alfredo.

Scrivi qui il tuo Commento

Nessun commento trovato.

Nuovo commento